[Old Forum] [Risorse] Chimica Estrema

Hanno lanciato le bombe. Hanno ucciso milioni di persone. Ora tocca a te raccogliere i pezzi e ricostruire una Terra in Frantumi.
Bratt
Messaggi: 59
Iscritto il: 20/09/2016, 15:36

[Old Forum] [Risorse] Chimica Estrema

Messaggioda Bratt » 30/12/2016, 11:37

Seyru

Il nuovo Background Arcano descritto nel manuale è liquidato con un mezzo paragrafo, l’elenco dei poteri utilizzabili e una tabellina coi farmaci più in voga.
Mi sembra uno spunto su cui lavorare più che un’estensione del regolamento sui poteri arcani, non riesco ad immaginare come un chimico possa mischiare reagenti in farmaci durante un combattimento usandoli con la normale meccanica dei Punti Potere (che tra l’altro si recuperano in automatico col passare del tempo).
La vedrei in maniera più simile all’Alchimia/CrearePozioni (preparare intrugli fino ad un massimale dato dai PP del personaggio) ma non sono molto sicuro di come renderlo in gioco (sia a livello ruolistico, regolistico che di gestione di attrezzatura e risorse), qualcuno saprebbe darmi qualche suggerimento o al limite qualche homerule o spunto da altre ambientazioni per definire meglio la cosa?

-------------------------------------------------------------

Mauro

Se parliamo di confronti a me viene in mente l’Alchimia presente in Ultima Forsan, che prevede l’uso di componenti, tempi di preparazione e di attivazione (piu una variante veloce). Non so però se faccia al caso tuo e se sia trasponibile direttamente come Chimica Estrema.

------------------------------

Seyru

Penso ci sia un forte parallelo con l’Alchimia, anche perchè Broken Earth è stato tradotto anche per Pathfinder che vede l’Alchimista come una delle classi di base.
Grazie per lo spunto, vedo se le regole di Ultima Forsan possono dettagliare meglio la cosa.

-----------------------------------------------

Giuseppe

Ciao Seyru!
Le osservazioni che fai sono molto corrette, se desideri un approccio molto realistico a Chimica Estrema.
Le regole base dei Punti Potere, per background arcani come questo o Scienza Folle, servono a non gravare il giocatore di un ulteriore sottosistema di gestione di risorse: l’idea è di lasciare la faccenda “sullo sfondo”, cioè di supporre che il suo personaggio passi del tempo a raccogliere materiali adatti e a preparare sostanze più o meno pronte in caso di necessità, e quindi i punti potere rappresentano in astratto tutto questo.
Se vuoi ovviamente puoi alterare questo sistema, anche perché vista l’ambientazione può essere divertente, e offrire ulteriori spunti d’avventura, dover cercare farmaci e sostanze chimiche, magari tra le rovine, e magari anche gestire il tempo del personaggio in modo che possa preparare con calma alcune sostanze. Tieni presente che così l’efficacia del background arcano finisce con l’essere soggetta a grossi sbalzi: il giocatore potrebbe ritrovarsi senza materie prime per diverse sessioni, e poi magari in un secondo momento potrebbe riuscire a mettere le mani su grosse quantità di sostanze chimiche, che gli garantirebbero una riserva molto grande per molte sessioni.
Se vuoi tentare questa strada, l’approccio più semplice è considerare tutto l’insieme delle materie prime come di un unico tipo, come in Ultima Forsan, dove gli ingredienti alchemici sono generici e si presuppone che il personaggio acquisti o si procuri le sostanze adatte ai propri poteri.
Facci sapere cosa decidi!!

Torna a “Broken Earth”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite